Facebook telefono (+39) 02 58321116 - (+39) 02 58306728 richiedi un preventivo richiedi preventivo

Prezzi Traslochi Milano

Quanto costa un trasloco casa o ufficio a Milano: scopri ora!

Stanza Prezzo
Cucina 399
Sala 399
Camera 399
Cucina + Camera 800
Cucina + Sala 800
Cucina + Sala + Camera 1.199
Cucina + Sala + Cameretta 1.199

Prezzi indicativi per il trasloco dei suddetti:
(costo per kilometro percorso)

  • Lavori per Milano e Interland → gratis
  • Lavori fuori dalla provincia di Milano → 1 €
  • Lavori per fuori dalla regione Lombardia → 2€

Traslochi Milano Prezzi  

Quali possono essere gli aspetti che incidono nella determinazione dei Traslochi Milano Prezzi ?

Il costo del traslochi a Milano, all’interno del territorio urbano, varia a seconda del volume da trasportare. La città è caratterizzata da un ritmo molto frenetico, tutto deve essere fatto velocemente e senza perdita di tempo. Le aziende si sono specializzate nella gestione di spostamenti urgenti o da portare a termine in tempi ristretti. Hanno prezzi mediamente più alti rispetto ad altre città come Napoli o Roma. Tuttavia, pianificando in anticipo e con alcuni accorgimenti, è possibile risparmiare.

Le voci che possono influire sul prezzo finale, sono:

  • Servizio di magazzinaggio: solitamente questa voce non è compresa, se si ha bisogno di un luogo sicuro dove mettere i mobili, in attesa che vengano ricollocati presso la destinazione finale, bisogna calcolare un aumento dei costi che varia, in base a quanto le aziende di traslochi stabiliscono singolarmente.
    Per risparmiare, bisogna individuare tutto quello che non si vuole portare con se e cercare, qualora sia possibile, di venderlo o regalarlo. In alcuni casi si può eventualmente utilizzare come magazzino alcuni spazi liberi presenti nella nuova casa (garage o cantina).
  • Movimentazione che coinvolge i piani alti: in questo caso, viene applicato un supplemento per i traslochi ai piani superiori al secondo. Se è necessario utilizzare un’autoscala il costo aumenta ulteriormente e viene calcolato su base giornaliera. In questo caso è necessario anche un permesso di occupazione del suolo pubblico che deve essere richiesto almeno 30 giorni prima ad un costo di circa 100 €.

A questo, bisogna aggiungere che in caso di trasloco, ci si deve occupare anche di una serie di aspetti burocratici, oltre al trasloco vero e proprio. Non ci si deve, infatti, dimenticare di aggiornare:

  • acqua, luce, gas e la tassa sui rifiuti;
  • i documenti personali e il medico di base.

In caso di nuove utenze, la richiesta di un nuovo contratto è necessaria solamente in caso di trasferimento in una casa privata. In questo caso è il caso di rivolgersi alle aziende che forniscono questo servizio con largo anticipo, portando anche il certificato di cessazione del contratto precedente.
La tassa sui rifiuti viene gestita da AMSA e l’avviso di cambio residenza deve essere notificato all’anagrafe tributaria o all’ufficio delle imposte.
Il cambiamento di domicilio fiscale inizia due mesi dopo la richiesta, per questo è necessario muoversi per tempo.
Le Poste Italiane offrono per un costo contenuto un servizio che inoltra tutta la corrispondenza al nuovo indirizzo.

Quando bisogna definire i Traslochi Milano Prezzi, è possibile risparmiare e in che modo?

Come prima cosa, in simili circostanze, è sempre meglio affidarsi ad un’azienda esperta nella gestione dei permessi, evitando il "fai da te". Come molti ben sapranno, a Milano sono attivi i sistemi di controllo elettronico per i veicoli, soprattutto nella zona del centro, per cui è necessario richiedere autorizzazioni specifici con largo anticipo. Se ci si rivolge ad aziende abituate a muoversi nel territorio, non ci si dovrà occupare di questo aspetto e si eviteranno eventuali multe.
In secondo luogo, è importante calcolare con precisione il volume in metri cubi di quello che si deve trasportare. In questo modo il preventivo sarà più preciso e si potranno evitare costi aggiuntivi. In caso di dubbi, o incertezze, è sempre opportuno chiedere alla ditta a cui ci si vuole affidare, di fare eventualmente un sopralluogo.
Altro aspetto che consente di risparmiare, riguarda l'imballaggio. Se si imballa il tutto nel migliore dei modi, è possibile, infatti, ridurre gli sprechi di spazio. Affinché questa fase sia ben gestita, è necessario preparare tutto l’occorrente e avere cura di organizzare un inventario.
Nel caso in cui il trasloco sia particolarmente impegnativo, bisogna richiedere un’assicurazione all’azienda a cui ci si rivolge. Qualora l’appartamento sia in affitto, è buona norma accertarsi che sia previsto anche il risarcimento in caso di danni a terzi.

La Ditta Gabbiano Group è presente nel settore dei Traslochi Milano Prezzi da più di vent’anni. Da sempre si occupa del trasporto di oggetti ingombranti, normali o più preziosi con estrema perizia, grazie all’organizzazione efficiente di cui dispone.

Quali sono gli aspetti principali che sarebbe bene curare attentamente, affinché i servizi di trasloco vadano a buon fine e non si presentino imprevisti?

  1. Imballaggio. Tutte le merci, gli oggetti, i vestiti… coinvolti nel trasloco, devono essere imballati e posti in appositi contenitori per il trasporto. Generalmente, la scelta ricade sulle scatole di cartone, in quanto più economiche e più semplici da reperire. A seconda dei contenuti, è necessario, però, ricorrere anche ad involucri più resistenti e in grado di garantire meglio l’incolumità di tutto ciò che vi è contenuto all’interno. Inoltre, affinché l’imballaggio venga eseguito nel migliore dei modi, è importante eliminare i possibili vuoti d’aria presenti all’interno, inserendo fogli di giornale arrotolati, fra i vari oggetti e facendo in modo che, durante gli spostamenti questi restino perfettamente fermi.
  2. Su ogni contenitore, segnare la merce contenuta. Per semplificare il ritrovamento di tutti gli oggetti trasferiti, sarebbe opportune segnare su ogni scatolone o contenitore, la merce contenuta. Tale operazione diventa ancora più importante nel momento in cui viene incaricata un’azienda esterna per la gestione e l’esecuzione del servizio. Affinché gli operatori possano risistemare quanto trasferito, nella nuova destinazione, devono avere la possibilità di poter individuare con facilità tutto il necessario.
  3. Mezzi di trasporto. Un trasloco, spesso, non comporta solamente lo spostamento di oggetti di piccole dimensioni. Il più delle volte, ad essere coinvolti sono interri arredi, che per ovvi motivi, occupano parecchio spazio. Il trasloco, pertanto, deve essere effettuato con mezzi capienti, idonei alla movimentazione di materiali di diverse dimensioni.
  4. Richiesta permessi. Quando per effettuare il trasloco vi è la necessità di occupare il suolo pubblico, oppure se la movimentazione deve essere effettuata in appartamenti posti ai piani alti di un edificio e comporta, pertanto, l’utilizzo di autoscale, piattaforme aeree, o elevatori, è necessario richiedere appositi permessi agli organi competenti, per non incorrere in inutili sanzioni.
  5. Personale. Le operazioni di trasloco sono molto più complesse di quanto si pensi. Affinché vengano eseguite in modo efficiente e sicuro, è importante affidarsi a professionisti.

Richiedi Informazioni

inserisci il captcha
Acconsento al trattamento dei miei dati personali, che saranno utilizzati nel rispetto del D.L.GS. n. 196 del 30 giugno 2003 e dichiaro di aver preso visione del testo sul trattamento dei dati.